Panchic, calzature e un mondo migliore

Panchic, calzature e felicità

La prima volta che le abbiamo indossate, io e Giulia abbiamo preso i bambini e siamo andati a fare una scampagnata tra i campi in fiore. C’era un mare giallo e noi nel mezzo. E’ un ricordo bellissimo, che abbiniamo a quello della Primavera, e ai sorrisi che ci ha portato un pomeriggio un po’ diverso, ai piedi avevamo le nostre Panchic.

Panchic calzature
Tra i campi in fiore con le Panchic ai piedi

Perchè Pànchic

Le abbiamo scelte per il design, particolare ma non impegnativo. In più è una linea che va bene per tutti, adulti e bambini, così non è stato difficile scegliere, a ognuno lo stesso colore, ma un modello diverso. Come noi, ognuno diverso, ma con un filo e una storia che ci lega. Panchic anche in viaggio, comode e casual.

Pànchic e la sostenibilità

Di Panchic ci piace anche la sostenibilità. E’ un’azienda che dalla progettazione alla realizzazione e vendita mette l’ambiente al primo posto. Sacchetti di carta in negozio invece delle scatole, è un buon inizio.

Quando creo penso al mondo. Se quello che creo lo migliora, lo chiamo pànchic. Leonardo dal Bello

Pànchic e l’Italia

Una produzione italiana per dirla tutta, con l’attenzione che solo il Made in Italy sa garantire ad un prodotto. Nella provincia di Treviso nascono queste scarpe di moda, originali, uniche, come ci auguriamo sia chi le indossa.

Mani artigiane creano con un metodo di lavoro che ricorda il passato, tutto però in un ambiente contemporaneo, dove il rispetto del lavoro e dei lavoratori è la priorità.

panchic PE 2017
Dalla collezione PE 2017 di Panchic

I colori di Pànchic

Una tavolozza infinita, dove si abbinano i colori creando nuovi contrasti e avvolgenti armonie. I lacci non sono più quell’elemento di disturbo, di contorno, la noia di legarli, in Panchic divengono un nuovo motivo per fare moda, con i colori e la fantasia, e se non ti piacciono colorati torni a quelli tradizionali, tutto incluso nelle nostre Panchic.

Tutto questo è PÀNCHIC, e riassume abbastanza bene la nostra scelta. Non solo casualmente sono le nostre scarpe di famiglia già da un anno, e non vediamo l’ora di indossare le novità che porta la primavera, che di affaccia già dietro l’angolo. Ora esco, caffè ed un paio di commissioni, ancora con le mie calde polacchine EcoFur blu, scamosciate fuori, in pelliccia ecologica dentro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *