lg g6 venezia

LG G6 smartphone con fotocamera grandangolare

Anche se mi ostino a chiamarlo semplicemente telefono, fa un sacco di cose. E più la tecnologia si evolve, più sono le funzioni che gli smartphone sono in grado di svolgere. Le usiamo tutte? Dal primo momento che ho avuto in mano il nuovo LG G6 l’impressione è stata quella di solidità, ottimo design, velocità. Uno smartphone che risponde alle mie esigenze e che focalizza l’attenzione su alcune funzioni più importanti, su amazon.it a poco più di 566 Euro. Ho provato LG G6 per un mese e queste sono le mie impressioni.

La sicurezza di LG G6

E’ una delle prime caratteristiche alle quali guardo quando scelgo uno smartphone. I miei telefoni hanno il vizio di cadere in acqua, nella sabbia, ecco perché avere per le mani un telefono resistente all’acqua e alla sabbia mi da un bel po’ di sicurezza in più. Alle volte basta un granello o una goccia d’acqua e addio telefono. Con LG G6 si può fotografare sotto la pioggia o andare al mare con i bambini, non potrai fare immersioni ma ti assicuro che già questo livello di protezione è più che ottimale.

La fotografia grandangolare

Faccio molte foto e uso apparecchiature diverse a seconda del tipo di scatto. Certo portarsi dietro una fotocamera reflex con un obiettivo grandangolare è abbastanza scomodo, io preferisco sempre ridurre il peso dello zaino, non aumentarlo. LG G6 viene incontro a questa esigenza agevolmente con la dotazione di una doppia fotocamera, la prima tradizionale, la seconda con lente grandangolare. Questa opportunità è ottima in situazioni come fotografie di gruppo, nessuno è finalmente escluso o ripreso a mezza faccia, oppure nel caso di fotografie panoramiche, seppure il grandangolo deformi leggermente le immagini, cosa comune a tutti questi tipi di lenti, la resa è straordinaria.

foto esterno lg g6
Foto in esterno con LG G6

La qualità delle fotografie con LG G6

Un bel passo in avanti rispetto gli smartphone tradizionali. Nitidezza, bilanciamento automatico ottimo, velocità di scatto. Queste sono le caratteristiche principali degli scatti di questo smartphone. Le fotocamere da 13 Mp e apertura di solo 1.8 fanno effettivamente un buon lavoro permettendo di avere degli scatti ottimali anche in condizioni non eccelse. Ottime anche le riprese dei video, specialmente quelle con un fps alto, io uso il 60 come valore, è possibile ottenere così degli ottimi slowmotion, le immagini a rallentatore che tanto piacciono nei filmati. Con Giulia abbiamo girato questo video durante una nostra mini-vacanza a Capri.

Ci sono anche delle funzioni aggiuntive come quella che era una griglia di 4 foto diverse, ma io personalmente amo la fotografia classica e non mi lascio troppo coinvolgere da queste novità.

foto interno LG G6
Foto in interno in una situazione molto buia con LG G6

Le altre caratteristiche di LG G6

Non sono un tecnico ma passo un sacco di tempo con lo smartphone in mano, foto, video, messaggi, social media. Di LG G6 posso dire che funziona bene, è un telefono molto veloce, anche nel passaggio da un’applicazione all’altra. Le schermate scorrono velocemente, dispone anche del riconoscimento dell’impronta digitale, funzione interessante per evitare che ti freghino il cellulare.

Il design è lineare e pulito, uno schermo ampio e molto luminoso completa il prodotto. Buona la batteria da 3300 mAh, sono arrivato sempre a fine giornata con un uso intenso di foto e video.

Devo dare un giudizio a LG G6

Non mi piace dare voti oggi come non mi piaceva riceverli a scuola, un numero sta stretto in questo caso. Posso dire che mi sono trovato molto bene con questo telefono di LG, specialmente per foto e video. Veloce, preciso e ottimi risultati che necessitano pochissimo editing. LG è uno smartphone di qualità, per quanto riguarda l’utilizzo intenso su social media e per scatti semi professionali è perfetto.

Non è un’action cam, non è una foto camera a 360°, a mio parere è uno strumento utile per chi ama postare delle belle foto e vuole in tasca uno smartphone che gli permetta di farlo sempre, senza doversi portare dietro costose e ingombranti attrezzature fotografiche. Uno smartphone che si adatta perfettamente all’uso da parte di un blogger ad esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *