capri

Da Napoli a Capri nel golfo partenopeo

Napoli è una delle città più belle da visitare in Italia, ma non solo per le attrazioni culturali, i musei a Spaccanapoli, non unicamente per assaggiare la pizza o fare un salto all’indietro nel tempo passeggiando per le strade di Pompei. Napoli è anche la sua magica atmosfera, il suo dialetto che si sente parlare per strada, il modo di fare, di vivere. Napoli è una destinazione turistica da vivere, qualcosa che rimane addosso, anche quando il viaggio è finito.

Ma Napoli è anche il suo bellissimo golfo con le sue isole principali, Ischia, Capri, Procida, Vivara e infine la piccola Nisida. Di queste le più turistiche sono Ischia e Capri, due gioielli dove l’atmosfera napoletana trova il suo apice vacanziero. Ma come raggiungere Ischia o Capri dal porto di Napoli Mergellina ?

E’ abbastanza semplice, ci sono tanti traghetti e aliscafi che fanno la spola tra la città partenopea e le sue isole principali. I biglietti si possono acquistare direttamente alla biglietteria di Napoli Margellina, la stazione marittima si trova in centro ed è facilmente raggiungibile con la Metro o i mezzi pubblici. oppure, ed è la soluzione che suggeriamo, è possibile acquistare i biglietti online in anticipo, eliminando così il rischio frequente di far inutili file allo sportello, magari sotto un sole cocente.

Perché visitare Capri?

E’ conosciuta per essere una meta vip e forse è per questo motivo che tanta gente rimane un po’ perplessa quando la mette in opzione per un viaggio o una vacanza. Ma una volta a destinazione si capisce subito quale sia la sua bellezza e quanto meriti visitarla anche solo per un giorno.

Appena scesi dal traghetto lo spettacolo del porto, delle case colorate, della spiaggia con l’acqua cristallina, sono un bel invito a proseguire la visita. Si può prendere la funicolare e arrivare nella piazzetta più famosa d’Italia in pochi minuti, con uno scenario incredibile da gustare durante il breve percorso. Attenti ai Vip che potrebbero essere in giro per lo shopping ma se non vi interessa lasciate stare.

Ma Capri è anche un immancabile giro in barca o motoscafo, partono quasi tutti dallo stesso porto dove attraccano i traghetti. La costa alta è uno spettacolo bellissimo e i faraglioni lasciano senza fiato. La Grotta Azzurra è anche un’attrazione da non perdere, ma si può visitare solamente con la bassa marea e quando il mare non è agitato, si passa proprio a filo dall’ingresso, ma poi dentro lo spettacolo è assicurato. Non ci sono le spiagge di Stintino ma è pur sempre bellissima questa isola.

Capri è anche Anacapri con la seggiovia che vi porta nel punto più alto dell’isola dal quale pare di volare come un gabbiano, tanto alto è il punto di osservazione a strapiombo sul mare.

A Capri non può mancare anche un giretto tra la sue stradine strette, piene di negozi, spesso firmati, ma non serve essere ricchi per apprezzare questa isola è sufficiente un biglietto per il traghetto e tanta voglia di scoperta, sarà poi la bellezza di Capri, il magnetismo del luogo e della sua gente a farvi innamorare definitivamente di questo luogo così speciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *